Aprile in Copaps

Fervono le attività nel mese di aprile: quasi ogni giorno arrivano nuove piante e bisogna trovare il posto giusto per ognuna e dedicarle le cure necessarie. Il risultato è una serra traboccante di colori, profumi e ronzare delle api!

Le piante da orto occupano i banconi laterali, a destra quelle a coltivazione tradizionale, a sinistra quelle biologiche. In entrambi i reparti la scelta è vastissima tra insalate e bietole, rucola, cipolle di tropea lunghe o tonde, basilico, prezzemolo e coriandolo. Per gli ortaggi biologici bisogna aspettare ancora un po’, ma pomodori, melanzane, peperoni e zucchine a coltivazioni tradizionale ci sono già e anche in questo caso le varietà sono numerosissime.

Insalate biologiche

Invece il bancone centrale della serra è occupato dalle piante fiorite: ci sono le annuali come la petunia, che amano il sole e un po’ l’ombra e fioriscono tutta estate; l’alisso che ama il sole ed è amato dalle farfalle, le bocche di leone, i tagete, le margherite e le dimorfoteche, i nontiscordardime azzurri, bianche e rosa… Ce n’è per tutti i gusti e tutte le esigenze! Nell’altra serra invece son i gerani i protagonisti: di tutti i colori, creano imbarazzo nella scelta!

Alisso

Esternamente poi fanno mostra di sé le aromatiche, visitate continuamente dalle api in cerca di nettare, le piante erbacee perenni e tanti arbusti e alberelli per il giardino, come le peonie arbustive, il maggiociondolo e il glicine, nelle versioni lilla e bianco.

Api su origano

Commenti chiusi